Tetto in legno lamellare. Caratteristiche.

tetto legno lamellare

Tetto in legno lamellare: quali sono le caratteristiche che deve possedere il materiale?

Il legno lamellare è, come dice il suo stesso nome, indubbiamente legno. Per questo si può affermare che ne mantiene tutti i pregi. Tuttavia, allo stesso tempo è un prodotto industriale che viene sottoposto a procedimenti tecnologici che lo modificano al punto da poter rimediare ai i difetti propri del legno massello.

I prodotti realizzati con questo materiale (e quindi anche il tetto in legno lamellare incollato) devono essere obbligatoriamente riportare, dal 1 dicembre 2012 l’apposita la Marcatura CE, coì come è stato stabilito dalla norma europea armonizzata UNI EN 14080.

Tale norma indica quali devono essere i requisiti per il legno lamellare incollato da utilizzare nelle strutture portanti e fornisce anche la metodologia per valutare la conformità e la Marcatura CE.

Il procedimento di produzione del legno lamellare incollato è formtato da molteplici operazioni eseguite in appositi stabilimenti. In sintesi, si può dire che si procede essenzialmente ad una classificazione degli elementi unitari che lo compongono e della modalità di incollaggio, fino a dare origine a elementi di forma e dimensione prestabilite.

La certificazione prevede un controllo periodico del processo di produzione, che verifichi nello specifico le modalità di realizzazione dei giunti a pettine e la tenuta dell’incollaggio, e che viene effettuato mediante prove distruttive su campioni prelevati durante il processo produttivo.

Tetto in legno lamellare. Caratteristiche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *